il-network-marketing-e-un-sistema-piramidale

Il Network Marketing è un Sistema Piramidale?

La domanda se il Network Marketing è un sistema piramidale è una delle obiezioni principali che puoi ricevere quando presenti la tua opportunità di Network Marketing e in questo articolo ti voglio svelare cosa rispondo io a quest’obiezione.

Saper rispondere alla domanda se il Network Marketing è un sistema piramidale può far la differenza tra non farti sponsorizzare nessuno e diventare un “Mago” della sponsorizzazione. Infatti una delle competenze più importanti che devi sviluppare per avere successo nel Network Marketing è la corretta gestione delle obiezioni (a questo proposito ho scritto recentemente un articolo che puoi leggere cliccando qui). Tra le varie obiezioni che devi imparare a gestire c’è ne è una particolarmente comune e frequente. Molte persone ti chiedono se si tratta di un Sistema Piramidale. E’ un’obiezione che io definisco divertente e “bastarda” e nel prossimo paragrafo ti svoglio svelare il perché.

[thrive_2step id=’2798′]

[/thrive_2step]

Perché quest’obiezione è divertente?

La maggior parte delle persone vive tutti i giorni in sistemi piramidali e fa finta di non farne parte. I loro amati posti di lavoro da dipendenti (o da schiavi a seconda dei punti di vista) sono sistemi piramidali. Al vertice della piramide ci sono i padroni dell’azienda (proprietari e azionisti), poi c’è l’amministratore delegato o direttore generale, poi ci sono altri dirigenti, poi i manager, i quadri, gli impiegati e gli operai,ecc….

La figura qui sotto riassume benissimo come funziona il sistema di lavoro da dipendente. E’ divertente che la maggior parte delle persone che scappa dal Network Marketing spesso si trova nell’ultimo trespolo della figura qui sotto. E ama stare in questa posizione.

organigramma-aziendale

Quali sono le principali differenze tra piramide aziendale e piramide nel Network?

Quando si lavora come dipendenti è difficile spostarsi verso i “trespoli” più alti. Non è impossibile ma è molto difficile. Ho avuto la sfortuna di essere un lavoratore dipendente (con tanto di laurea in economia in tasca) per ben 6 anni in tre diverse aziende. Nelle ultime due avevo un contratto a tempo indeterminato ma me ne sono scappato a gambe levate. Volevano farmi fare lo Schiavo a tempo indeterminato. Per fortuna che ho scoperto quest’attività meravigliosa che si chiama Network Marketing.

Qual è quindi la grande differenza tra essere in una piramide all’interno di una società di Network Marketing rispetto ad un’azienda tradizionale? Molto semplice. Nell’azienda tradizionale è molto difficile riuscire a fare carriera; alcuni posti e ruoli ci sono di fatto vietati. Per riuscire ad arrivare nei vertici della piramide aziendale potrebbe non bastare essere bravi o impegnarsi. Nel Network al contrario tutti possono arrivare ai vertici della piramide. Non ci sono limiti o barriere. C’è un regolamento per i compensi già scritto. Quindi basta lavorare tanto e bene e i risultati sono garantiti. Non ci sono altre variabili in gioco. Nell’aziende tradizionali non basta impegnarsi. Dopo devi andare a implorare aumenti o riconoscimenti. Davvero umiliante!!! Meno male che me ne sono uscito!

Inoltre nella piramide delle aziende tradizionali tutte le persone che hai sopra di te sono di un livello superiore al tuo e quindi devi prendere ordini e subire pressioni da loro. Nella piramide del Network Marketing non è così. Chi è sopra di te ha tutto l’interesse che tu possa guadagnare di più.

Le piramidi sono dappertutto

Questa cosa è anch’essa molto divertente. Le piramidi non esistono solamente nelle aziende. Pensaci; in qualsiasi contesto ci sono piramidi: la Chiesa cattolica è un sistema piramidale, al cui vertice c’è il Papa, sotto ci sono i cardinali e poi tutto il resto del loro “organigramma”; l’esercito e tutte le forze dell’ordine sono un sistema piramidale, i sindacati sono un sistema piramidale, le associazioni no profit sono un sistema piramidale, ecc…come vedi tutto è organizzato come una piramide. Qual è il motivo? Semplice, Piramide significa Ordine. E’ di fatto il sistema migliore per evitare il caos. Ognuno ha i suoi compiti e i suoi superiori ai quali rendere conto.

Perché la domanda se il Network Marketing è un sistema piramidale è un’obiezione bastarda?

Il motivo è molto semplice. Questa obiezione spesso rimane silente. Nel senso che la maggior parte delle persone non te lo chiede nemmeno esplicitamente. Lo pensa senza dirtelo e quindi se non sei un Networker esperto o non hai uno sponsor che ti avvisa di questa cosa, non ti accorgi nemmeno che il tuo contatto ha nella testa questa obiezione. Il tuo contatto può avere già avuto esperienze di Network Markting. Potrebbe essersi imbattutto in Network poco seri o addirittura illegali che rovinano la reputazione di questo lavoro straordinario. Oppure potrebbe aver fallito anche in Network seri ed è per lui/lei più facile attribuire colpe al sistema che a se stesso/a.

In alcuni casi succede anche che il tuo contatto non hai mai avuto a che fare con il Network Marketing e quindi non ha questa obiezione nella sua testa. Poi però quando parla con qualche parente o amico che ha avuto un fallimento o si è imbattuto in qualche sistema illegale, ecco che scappa anche lui/lei dalla tua opportunità.

La vera domanda da porsi è se è una piramide legale o una piramide illegale.

Leggendo quest’articolo ti sarai reso conto che non è importante sapere se il Network Marketing è un sistema piramidale o meno (dal momento che siamo circondati da sistemi piramidali nella società e nella vita di tutti i giorni). Quello che è importante sapere è se abbiamo a che fare con una piramide legale o illegale. Qual è la differenza? Come facciamo ad accorgerci?

Questo è un aspetto molto importante. La reputazione del Network Marketing (sistema di lavoro geniale e super democratico) è stata infatti negli anni rovinata da un gruppo di delinquenti che vuole fare soldi facili e veloci truffando la gente. Hanno inventato pseudo società di Network Marketing con sistemi che io definisco da “Prendi il malloppo e scappa”. Ma devi sapere che il vero Network Marketing è un sistema legale al 100%, un modo di veicolare prodotti o servizi in modo sano sia per le aziende che per i consumatori/distributori. In Italia il Network Marketing è descritto nella legge n° 173 del 17 agosto 2005.

Perché il Network Marketing legale è un sistema sano di fare impresa?

In sostanza nel Network Marketing si guadagna in funzione del fatturato che si genera per l’azienda per quale si è incaricati, facendo “circolare nel mercato prodotti o servizi”. Questo è un sistema di lavoro estremamente etico che paga i distributori in funzione del giro d’affari che generano per l’azienda. Ed è anche un sistema sano per le aziende. Le aziende tradizionali infatti di solito investono quasi alla cieca nella pubblicità, prendendosi dei grossi rischi imprenditoriali; infatti non sanno se rientreranno e quanto del loro investimento pubblicitario. Nelle aziende di Network Marketing invece la pubblicità (i bonus dei distributori) viene pagata delle aziende dopo aver incassato. Quindi non devono sostenere questo enorme rischio finanziario e sono quindi aziende più stabili e solide. Non a caso le aziende di Network Marketing legali hanno solitamente più di 20 anni di storia alle spalle.

Quali sono i Network Marketing illegali?

Rispondere a questa domanda ed essere concisi non è semplice. Ce ne sono tantissimi di Network Marketing illegali. Nascono e muoiono nel giro di un anno e poco più. Si tratta di veri e propri schemi piramidali illegali. Funzionano grosso modo seguendo il famoso Schema Ponzi. Il concetto è quello di far una grossa raccolta di soldi. Il guadagno non deriva dal mettere sul mercato un servizio o un prodotto. Il guadagno deriva subito dal mero reclutamento di persone. In alcuni casi più furbi c’è una circolazione fittizia di prodotti o servizi (che solitamente vengono venduti a prezzi folli). Chi è ai vertici della piramide ad un certo punto scappa con il malloppo e quelli che si trovano sotto subiscono enormi perdite.

Gestione dell’obiezione se il Network Marketing è un sistema piramidale.

In conclusione è molto importante saper rispondere alla domanda se il Network Marketing è un sistema piramidale. Anzi io ti consiglio di lavorare con  una gestione preventiva dell’obiezione. Perché come ti dicevo prima alcune persone non ti faranno nemmeno esplicitamente questa domanda (ma la penseranno nel loro subconscio).

Riassumendo devi dire alle persone che il Network Marketing è un sistema piramidale sano (come lo sono tutte le principali organizzazioni della società). Purtroppo sono poche le aziende che utilizzano questo sistema in modo sano. Ci sono tante aziede truffaldine (la maggior parte) che rovinano la reputazione di questo bellissimo sistema di lavoro e di marketing, e ci rendono più difficile la vita quando dobbiamo parlare di Network Marketing con le persone.

Se vuoi farmi qualche domanda in merito a questo articolo puoi usare l’area commenti qui sotto. Prima che tu te ne vada voglio lasciarti un regalo.

Ho scritto un’ebook che voglio regalarti che ti insegna come riconoscere le aziende di Network Marketing sane da quelle truffaldine e illegali e che non sono altro che Schemi Ponzi. Per scaricare la tua copia gratuita ti basta cliccare sull’immagine qui sotto.

[thrive_2step id=’2798′]ebook-non-farti-truffare

[/thrive_2step]

7 Comments

  • Angela

    Reply Reply 29 dicembre 2016

    Non credo che il NetworkMarketing sia una realtà irrilevante, è un ottima occasione per migliorare la propria autostima la propria comunicazione insegna a diventatane degli osservatori del comportamento degli altri per poi essere in grado di rispondere alle loro obiezioni e anche insegna a individuare le motivazioni per cui una persona dovrebbe comprare il tuo prodotto. Quello che mi sfugge è che non si basa sulla vendita ma anche sulla duplicazione, trovare altri distributori è forse più importante del proporre un prodotto. E mi sfugge qualcosa. Quando si dice piramidale si intende forse la necessità di creare e mantenere una struttura di persone che in maniera competitiva continua a doversi riprodurre e questo indipendentemente dal prodotto che si deve essere di buona qualità ma nello stesso tempo non è il fulcro dell’attività infatti non viene rinnovato e aggiornato frequentemente. Mi sbaglio? si certamente dove erro?

  • Tommaso

    Reply Reply 14 giugno 2017

    Angela io credo che un buon network debba avere prima di tutto un buon prodotto, e che senza non potrà mai diventare un grande network. Ad esempio io da networker sono totalmente innamorato del prodotto che propongo, e se non fosse stato così non sarei mai stato capace di proporlo, ne’ il prodotto, ne’ di conseguenza il network, io come tutti i miei colleghi; questo comporta anche il fatto che noi networker siamo prima di tutto clienti del nostro network, o che molti networker prima di essere networker sono stati clienti del loro network. La creazione della rete quindi a mio parere e’ una conseguenza della bellezza del prodotto, più il prodotto e’ di qualità, più il network si sviluppa rapidamente, insieme a tutti coloro che ne fanno parte.

  • Flavia

    Reply Reply 19 agosto 2017

    Lorenzo, io mi approccio nuovamente al network marketing dopo una sperienza non molto soddifacente, so che come dici molti network marketing sono affidabili e voglio probarci, ma quando ti viene proposto qualcosa di nuovo che stà appena nascendo qui come ti puoi difendere da possibili truffe? E’ mai possibile farlo anche se capisci che l’azienda in questione non è italiana ma si espande rapidamente e da sicurezza altrove. Per ora, secondo quanto visto, risponde a ciò che promette e ripaga. E’ sufficiente per fidarsi???
    Un’altra domanda, se posso, quali sono le aziende di network marketing veramente affidabili??? Ci sono realtà tutte italiane??? Grazie per i tuoi consigli

    • Lorenzo Gnesutta

      Reply Reply 19 agosto 2017

      Ciao Flavia, ti consiglio di focalizzarti su aziende che abbiano più di 10 anni di esperienza alle spalle se vuoi andare sul sicuro e non conosco aziende italiane che hanno questo requisito.

Leave A Response

* Denotes Required Field